username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

e il resto è nero

Scorro immagini di musica che tagliano
Ferite dure che nel petto non guariscono

Pensieri come ombre fuggono dal sole
E mi tampono queste lacrime dal cuore

Profondi solchi che nel mezzo mi dividono
Ragione e cuore troppo spesso non concordano

Un’illusione un pentimento un rimpianto
Una stella mi rimprovera dall’alto

Ed è strano risuonare queste note
Senza te mi accorgo che rimangon vuote

Un cedimento si fa strada nella testa
Un tuo sorriso tra i ricordi è ciò che resta

Di una storia meritevole d’amore
Non il deserto che ha appassito questo fiore

Mi rendo conto tra le righe cos’ho dentro
Questo affetto dentro me non si è mai spento

Una scala va scemando nelle vene
Ogni goccia del mio sangue ti appartiene

Mi specchio gl’occhi tra le nuvole nel cielo
Vedo te, soltanto te e il resto è nero

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Anonimo il 14/04/2010 22:49
    non mi piace molto il ritmo, troppo lento spezzetato e regolare, ovviamente è una mia opinione.. ciao
  • Simone Suzzi il 25/09/2009 01:15
    interessante!
  • Giada.. il 24/05/2009 01:00
    Ogni goccia del mio sangue ti appartiene..

    bella bella..
  • Riccardo Bergomi il 24/02/2009 20:28
    grazie davvero =)
  • Kiara Luna il 24/02/2009 17:36
    L'amore è luce... senza di lui è sempre notte nera...
    Veramente bella.
  • Anonimo il 24/02/2009 16:56
    Wow!
    Bei versi
    Contessa Lara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0