accedi   |   crea nuovo account

Ciliegie

Lo sento…
È fresco e colmo

-Dei fiori bianchi delle aiuole di città barocche
E assolati itinerari brevi
Tra le sbarre dalla sapienza innocente
E l’effervescenza curiosa dei primi lampi

-Di sguardi ai sassi
Dipinti d’ottobre
Morbide lenze pronte tra i nidi
Necessari viaggi sconfinati
Tra il vero e proprio giorno
E la notte

-Di confortevoli silenzi
Tra pensieri protettivi
E ossute convinzioni
Antiche come la nostalgia

lo sento il vento d’aprile
Che attende maggio
Per risvegliare respiro d’albero
Ed i suoi rossi, polposi
Frutti…

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • laura cuppone il 01/03/2009 10:23
    grazie a rodica, augustino e claudia...
    bellissima la primavera... il risveglio... i frutti rossi...
    Laura
  • claudia checchi il 27/02/2009 16:55
    Ma che succolenta.. sarà perchè vado ghiotta di ciliege ma non vedo il momento che venga maggio x poterle gustare con il fresco venticello d'aprile.. brava Laura..
    con affetto Claudia..
  • augusto villa il 27/02/2009 15:01
    Ma che bella!... Lauretta cara... m'hai trasmesso... Insomma sono in trepidante attesa!!!... Tornera' l'era del marsupio!... ahahah...
  • Rodica Vasiliu il 27/02/2009 14:32
    Che bello è questo risveglio del'anima insieme alla natura!! Il rosso dell'autunno, il bianco del inverno ed il verde cangiante della primavera!!! R
  • laura cuppone il 26/02/2009 00:20
    il vento si, sempre lui
    nel bene e nel male
    tutto porta via
    e rinnova
    e risveglia..
    grazie a voi amici

    grazie Riccardo
    grazie angelica.. mia adorata.
    Laura
  • Anonimo il 26/02/2009 00:15
    Che voglia di sole, di calore, e di colore specialmente, voglia di rosso che rappresenta il colore della passione.
    La passione per la vita in se, che presto arriverà con l'arcobaleno della primavera.
    Una ventata di freschezza questa tua poesia.
    Brava la mia anima sorella
    scusa se sono da un po' che non te lo dico.
    Un bacio
    Angelica
  • Riccardo Brumana il 25/02/2009 22:35
    una ventata di primavera... piaciuta.
  • laura cuppone il 25/02/2009 22:27
    sei fortunato...
    e lo sono anche le ciliegie di Vignola..
    se abitassi lì penso che farei manbassa...

    grazie
    Laura
  • laura cuppone il 25/02/2009 22:26
    grazie Luigi.

    Laura
  • cesare righi il 25/02/2009 18:31
    io che abito vicino a Vignola, città delle ciliegie, apprezzo e regalo 4 stelle
  • LUIGI CARLO ROCCO il 25/02/2009 13:59
    i colori, i profumi, l' aria della terra... tra ossute convinzioni. Sempre brava.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0