PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Di solito quando entro in Te

Di solito quando entro in Casa

riempio le stanze di baci

ma tu Amore scappi

dovrò regolare meglio

le mie valvole a farfalla

Ho capito da tempo che non sei un banale garage
anche io non voglio più tragiche estenuanti frizioni fra di noi

ma non è così facile cambiare

specie quando hai il cambio rotto

Andrò giù per la discesa del tuo Cuore di perla
in un folle sincero regalo di me stesso

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 09/10/2010 09:23
    Accostare una donna alla macchina non è proprio poetico. Per questo motivo questo tuo componimento mi lascia perplesso...
  • Fernando Biondi il 26/02/2009 21:50
    delicata, e amorosa, molto bella, Fernando
  • Dolce Sorriso il 26/02/2009 21:42
    evvai Vince
    bellaaaa
    un bacio
    Anna
  • Giovanni... il 26/02/2009 21:37
    bravo molto apprezzata!!!
  • Anna G. Mormina il 26/02/2009 20:15
    ... aver capito e per amore dell'altro/a, cercare di cambiare... non c'è dono migliore!
    ... è bellissima! :o*
  • Anonimo il 26/02/2009 16:13
    Meravigliosaaaaaaaaaaaa... mon capitaine... sono stupita di tanto calore... gradissimo mon chèr.
  • carlo degli andreasi il 26/02/2009 14:05
    vai Nuvolari... vai, l'ebrezza di un'amore futurista...
  • Annamaria Ribuk il 26/02/2009 12:13
    stupenda!!!!!!!!!!!!... la casa è un tempio... e tu sei il suo Dio...
    la casa non è un garage... e tu non sei una macchina...
    Ann
  • Fabio Mancini il 26/02/2009 09:04
    Il titolo fa pensare ad una romantica, poetica, erotica, poesia d'amore. E invece...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0