accedi   |   crea nuovo account

Tutta colpa della penna rossa...

Poeti innamorati,
senza senno e senza clessidra,
incoronati con un'aureola di farfalle in bizzarro volo.

Poeti, esploratori in perenne partenza,
senza mappa e senza scarponi di piombo,
vestiti soltanto di caftani trasparenti a trama di cuore.

Poeti, equilibristi sulle funi vibranti delle parole,
giocolieri di rime uscite dai merletti della fantasia,
pittori di lieti fine fra anima e colori.

Poeti, marinai in sfida incessante con il mare,
fra spruzzi di salsedine sugli zigomi
e malia traviante di una sirena,
alla ricerca di un atollo turchese,
da cui spedire missive in bottiglia.

Poeti,
noncuranti dei "non ti scordar di me" di una disillusa ragione,
partiti su gondole di rose rosse,
recanti come mittente "il Cuore".

Poeti,
Esseri leggiadri di rugiada,
mandati dal cielo per posare virgole d'argento
e punti esclamativi sulle parentesi ancora chiuse dell'Universo...

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anna G. Mormina il 26/02/2009 21:03
    ... poeti, come te, che ci regalano, scrigni dorati, colmi di splendide emozioni!!!
    M. Cristina, i miei complimenti, una bella poesia!
  • Maria Gioia Benacquista il 26/02/2009 16:19
    Bella descrizione dei Poeti.
    Dipingono un mondo incantato, sussurrano dolci parole, spalancano le porte ai sogni e all'amore...
    Piaciuta.
  • cesare righi il 26/02/2009 15:17
    Bellissima
  • Anonimo il 26/02/2009 10:37
    Fantastica!
    Contessa Lara
  • Vincenzo Capitanucci il 26/02/2009 10:18
    Gocce di rugiada... schiuse... in Universale Amore... e la Parola... manifesto il suo Cuore... altamente poetico...

    Sei un incanto Cristina... mannaggia a questa penna rossa... ci porta in un mondo conturbante... sublime...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0