PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

Quello che non ti ho detto riguardo al mio ieri
è una storia che parla di me
dei miei forse e i perchè
che non hanno avuto risposta...
Tempestoso vai e vieni come una marea
non ti fermi a riflettere
non ti fermi a pensare
non ti fermi a guardare il mio corpo ora lacero e vermiglio
ricoperto del manto rosso che lento sgorga dai miei polsi
ricordandomi quanto sia amaro il gusto dell'amore
che provo per te

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 28/02/2009 03:00
    Molto bella... dura... spontanea... dolorosa... un tentato suicidio d'Amore... per non aver avuto la giusta attenzione... per non aver avuto risposta a dei legittimi perchè...
    Ma come dice Cesare... forse è un amore sbagliato... purtroppo succede... non si becca la persona giusta al primo colpo... al primo innamoramento... fa male alla nostra purezza... alle nostre illusioni... ma bisogna stringere i denti... ed andare avanti... senza chiudere il cuore... ma stando più cauti... anche se questo in Amore è quasi impossibile...
    Ciao Elena...
  • cesare righi il 26/02/2009 16:34
    brava, riesci a trasmettere la disperazione per un amore... perduto, o forse è meglio dire sbagliato

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0