accedi   |   crea nuovo account

Gli squilli delle trombe entrano nel Tempio

Entrerò nel Tuo tenebroso tempio
umile legaccio in ceneri di corde
esaltando la sinfonia lirica dell’essere Uno
in un concerto dai radianti ottoni universali
Squillino le apocalittiche trombe in dolci visioni d'Amore
aprendo le dimenticate inopportune tombe
l’ombra delle Tua luce è la vera Luce del mio esistere in Te
Oh Luce!!!!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anna G. Mormina il 27/02/2009 18:09
    ... 'Oh Luce!!!!...'
    ... e svaniranno, le tenebre, nel mio tempio!
    ... bellissima! :o*
  • Anonimo il 27/02/2009 15:17
    Versi vibranti e luminosi, come può essere la luce, la Tua Luce che si impone sulle ombre e risveglia anche le Anime Morte...
    Con stima
    Contessa Lara
  • Anonimo il 27/02/2009 11:47
    Bellissima, Vincenzo. Sei la luce della sinfonia universale... Mario
  • Annamaria Ribuk il 27/02/2009 09:32
    ... oh Luce quando ti leggo mi accechi... l'acqua salata ripulisce la mia cecità... e l'Anima si riempie d'Amore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0