accedi   |   crea nuovo account

Concerto

Un concerto di Te
sul pentagramma del cuore;
note acute... sibilline
soffiati... vaporosi sospiri.
Arpe e violini pizzicati
clarinetti... flauti di magica fantasia
ad accogliere il trionfante marciare
con aidiche trombe d'Egitto
per Te che avanzi
in biga d'austera eleganza
a posar le tue vestige umane
come aquila regale e altera.
Sei la sabbia di un sentimento
dove affondo il mio pensiero
che si bagna e si asciuga
di cristallina rugiada
al pallido sole dei tuoi svogliati sguardi
esploratori... oltre le rive del mio Nilo Amore.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 07/03/2009 20:15
    .. quale sinfonia.. e che incanto in questi versi..
    Principe.. complimenti
    .. oggi giornata libera.. il gruppo e' in giro..
    Un sorriso Aurora
  • Aedo il 28/02/2009 16:35
    Una poesia d'amore, che incanta per l'espressività e le emozioni suscitate. Bravo!
    Ciao
    Ignazio
  • Fernando Biondi il 27/02/2009 19:23
    wow, non ti ci facevo così romanticone e passionale, bellissima poesia, bravissimo marcello, complimenti dal tuo amico Fernando
  • M. Cristina Tacchini il 27/02/2009 17:58
    D'accordo con Contessa Lara. Un incanto che ti rapisce! Complimenti! Ciao
  • Anonimo il 27/02/2009 17:42
    Che meravigliosa sinfonia di versi per accogliere un grande Amore!
    Piaciuta
    Complimenti
    Contessa Lara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0