PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Irrequietezza

Questa irrequietezza mi parla di te.
Te. Anche questo è un dubbio forte,
difficile da scongiurare.
Te, chi? Te, cosa?
Te o the?
Il sapore dell’infuso
mi avvicina alla trasparenza della tua pelle sudata,
sotto i raggi del sole di Ferragosto.
Ed è sempre Natale,
da tanti anni.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • GiuseppeCristiano Merola il 10/09/2010 01:32
    Molto simpatico il passaggio te o thè ... Poesia leggibile...
  • Andrea Arvati il 05/03/2010 13:25
    bellae spontanea, ma il passaggio te o thè...
  • Donato Delfin8 il 27/02/2009 19:30
    Bella.
    Benvenuta tra noi.
    grazie a presto
  • Anonimo il 27/02/2009 17:37
    Carina!
    A presto
    Contessa Lara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0