PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Perché sei triste allora?

Oltre
quei pugni chiusi,
ti mordi le labbra
per fermare
la delusione,
mentre ti chiedi
perché non impari
mai.

Riconosci solo
che la realtà
non va ignorata,
ma vissuta
ed abbracciata
anche se fa male
riguardare
quei simili fallimenti,
illusioni,
propositi mancati
e dove poi
finisci per chiederti
se vale la pena crederci,
riprovare ancora
in nuove vite,
anche se sai di non essere
un gatto.

Ed aspetti
quel giorno,
che non tarderà
ad arrivare,
mai.

Ed intanto
odi i giorni,
le ore, i minuti
amando la notte
in cui ti puoi abbandonare
al silenzio della solitudine,
in cui gli altri
s'addormentano
nei propri sogni
e tu incominci
a svegliarti dai tuoi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Donato Delfin8 il 13/03/2010 12:55
    grazie Salvatore

    Se ti va mandami un msg con le modifiche e magari vediamo di rimediare
  • Salvatore Mercogliano il 13/03/2010 12:35
    Poesia musicale anche se foneticamente non mi piace molto la parte centrale della poesia. Il messaggio è chiarissimo e le emozioni suscitano solitudine.
  • Donato Delfin8 il 01/03/2009 18:13
    grazie Dolcissima. a presto
  • claudia checchi il 01/03/2009 17:20
    Molto.. molto..^^^ bella bravissimo Donato splendia.. ciao Claudia.
  • Donato Delfin8 il 28/02/2009 22:37
    Ovviamente ^^ ... ecco lo sapevo... non era tanto fredda sigh
    Flo grassssie quasi quasi mi hai dato una buona idea
    Contessa mi fa molto piacere grazie
    Monica fai pure. grazie
    Sophie sempre gentilissima. grazie.
    A presto
  • Cinzia Gargiulo il 28/02/2009 22:28
    Perchè non impari mai?... Non c'è domanda peggiore per farsi del male... Ognuno è fatto in un modo e segue il proprio cuore e i propri sogni ed è giusto che sia così.
    A volte va bene altre no e per un po' soffriamo. Questa è la vita ma dalla sofferenza se ne viene fuori. L'importante è non chiudersi mai alla vita e non lasciarsi prendere dalla paura di amare ancora... e sarà quel che sarà.
    Intanto gli amici hanno un grande valore, o no?...
    ... Per non parlare degli angeli e tu hai L'ANGELO MIGLIORE, MODESTIA A PARTE!!!...
    E ora non far raffreddare la ciok... Bevi, forza!... Sennò poi me la bevo tutta io e poi ti lamenti...
  • Anonimo il 28/02/2009 10:40
    senza parole... la canterei...(opzione sconsigliata)... sembra una melodica canzone, che entra dentro... bellissimissima...
  • Anonimo il 27/02/2009 17:36
    Wow!
    Sorprendentemente!
    Molto piaciuta.
    Contessa Lara
  • Anonimo il 27/02/2009 16:56
    È un po' come tu avessi espresso esattamente quello che provo anche io in qs gg. È stato come specchiarmi nei miei pensieri. Ti ringrazio di questa tua introspezione che, se non ti dispiace, ho fatto anche un po' mia. Bellissima! Monica
  • Anonimo il 27/02/2009 16:25
    Per ora mi stupisci davvero caro Donato, in queste esplorazioni uniche del tuo animo... bravò!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0