accedi   |   crea nuovo account

Gesta...

Mi era sembrato
di vederti
tra le nuvole dei miei cuscini
voltarti verso di me
e sorridermi come sempre

Ho avuto tutto il tempo
di ascoltare la tua musica complessa
tutto il silenzio
per ricordare le tue parole
tutta la pazienza delle dita
senza sfiorare i tuoi capelli

Solo pelle
in fondo a tutti i significati
solo epidermide coprente come plastica isolante
come asfalto assestante
come guscio attraente

Nella mia serena nudità
totale e ingenua
per te rivoltata al rovescio
all’aria delle tue lenti
ho scoperto una bellezza
mai vista
come d’avere un segno
a cui hai dato il nome della tua arte

Mi era sembrato
Di vederti
scritto o inciso nel nome
sulle pareti del mio stomaco
inverosimile
e ho fatto appena in tempo
a nasconderlo nel cuore
prima che la polvere dei tuoi passi
lo cancellasse

Lo ammiro
senza fiatare
ne osservo le movenze e le benedette
lettere che lo compongono
proteggendolo dalle scorie del tempo
e della luminose, impietose gesta
del futuro

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 26/07/2013 23:53
    Molto fitted profonda
    Scritta bene
    Piaciuta'
  • laura cuppone il 02/03/2009 00:11
    grazie talpina
    polverina di fata doppia per te
    Laura
  • augusto villa il 02/03/2009 00:06
    ... sulle pareti del mio stomaco... Molto bella, Laura... Dolce e forte...
  • laura cuppone il 01/03/2009 19:02
    amo molto questa poesia...
    grazie per averla amata un po' con me.

    Laura
  • Anonimo il 01/03/2009 10:29
    Devo dire che ho dovuto rileggerla... densa di significati e di immagini da analizzare.. complimenti!
  • Fabio Mancini il 28/02/2009 22:51
    Molto bella. Apprezzata. Fabio.
  • Nicola Saracino il 28/02/2009 22:32
    Segno che la polvere non cancella, né le "impietose gesta del futuro". Nomen numen, è il grido unico di verità che la valle rende da più scomposti versi animali. Nicola
  • Dolce Sorriso il 28/02/2009 22:09
    mmmm... volevo dire applauso
  • Dolce Sorriso il 28/02/2009 22:07
    wow questa è super... le ultime due strofe poi...
    adoro questo tuo genere
    un appluso
    tvb
    Anna.
  • Anonimo il 28/02/2009 17:22
    Bellissima.
  • Anonimo il 28/02/2009 10:46
    Non posso dire altro.
    Tu comprendi
    Favolosa
    ti adoro sorella mia.
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0