username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Preghiera dei Primi

Ah
Dio nostro
Ameremmo
Morire
Onorandoti,
E invece
Vivremo
Arrancando zoppi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Francesca La Torre il 07/02/2010 14:33
    Voto cinque stelle, in una manciata di parole: l'essenza del mistero della vita, brava.
  • Dolce Sorriso il 31/03/2009 10:59
    wow bella
    brava Marta
  • augusto villa il 15/03/2009 18:27
    cavoli... scimmietta... con due emme!!!... ma qui c'e' poca luce...
  • augusto villa il 15/03/2009 18:27
    Ciao scimietta!... Bravissima!
  • Marta Niero il 09/03/2009 01:03
    vittorio caro ben tornato tra le mie parole... lazzarone latitante!!!!!!!!!!!
    grazie di questa visita, della tua visione... quanto alla risposta alla tua domanda sorry, faccio la scimmia e non rispondo, ti mando, però, un bacione consolatorio
  • Anonimo il 08/03/2009 13:23
    Ameremo morire onorandoti... vivremmo arrancando... è quasi uno scioglilingua, ma è piacevole la loro recitazione, versi onomatopeici del "tran tran" della vita, l'avanzare del treno, l'errabondo viaggio. Bell'esercizio brava.
    Una curiosità : perché sei felice che il primo commento sia stato di N. S. ? Se è un discorso puramente affettivo non metto lingua, se il motivo va riscontrato nella sua capacità di critico letterario allora resto attonito per non dire esterefatto.
  • Marta Niero il 03/03/2009 00:12
    GRAZIE A TUTTI PER L'ATTENZIONE CHE AVETE RISERVATO A QUESTO MIO ESPERIMENTO..
    UN MEGA ABBRACCIO
  • Anonimo il 02/03/2009 13:12
    Sintesi unica... meravigliosa...
  • laura cuppone il 01/03/2009 20:27
    grande verità
    ma nel Suo pensiero
    siamo
    Perfetti


    Laura
  • Marcello Caloro il 01/03/2009 18:28
    Acrostico biblico sintesi del pentimento. Ma brava! Ciao.
  • Michelangelo Cervellera il 01/03/2009 18:23
    Ah, Martolina si parte dalla genesi per arrivare ai gemiti.
    Brava.
    Michelangelo
  • Anonimo il 01/03/2009 15:28
    La vedo come un delirio inesploso (che forse leggeremmo con la poesia che si nasconde in esso) ma anche come un pensiero che viaggia nella fede. Comunque, è una poesia che mi ha chiamata. Grazie!
  • Anonimo il 01/03/2009 14:19
    Bella. Nella nostra debolezza conosciamo la sua forza ed il suo amore. Al suo amore affido la mia anima.
  • Riccardo Brumana il 01/03/2009 09:58
    ispirata! speriamo di imparare a camminare prima della Fine.
    ciao Marta, un abbraccio.
  • Anonimo il 01/03/2009 09:36
    la sofferenza è l'immagine della vita. salcod
  • Anonimo il 01/03/2009 02:05
    Paciuta Marta!
    Buona notte
    Contessa Lara
  • Marta Niero il 01/03/2009 02:01
    grazie nico...
    sono felice che il primo commento sia il tuo
  • Nicola Saracino il 01/03/2009 01:58
    Ecco il primo pensiero dell'uomo sulla terra-terra, nel fantasticare di Marta compenetrata in Adamo ed Eva.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0