accedi   |   crea nuovo account

L'ombra della luce..

Nell’eterno frangere
di un rio in festa
inseguo l’ ombra della
luce,
battito d’ali
d’argentea pioggia;
specchio rotto di mille stelle
dove solo il pensiero osa.

Ed eccomi qui
nella sosta obbligata
della riflessione,
per guardare oltre
la tempesta:
dove gocce di solitudine
incalzano nella quiete della malinconia.

A volte penso
che nulla sia più forte
del rumore del silenzio;
la mia mente è scossa
da sensazioni che regalano
emozioni intense:
dentro di me, me stessa.

Infrangere lo specchio
per riflettere in una moltitudine
di io,
e sono ognuna di loro:
solo ombra della luce
che s’infrange nel silenzio
delle parole.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 02/03/2009 01:27
    Splendida... Annamaria... con una chiusa meravigliosa... in parole di luce...
  • Riccardo Brumana il 01/03/2009 23:40
    mi piacciono le metafore che utilizzi, e anche l'atmosfera che ricrei. brava.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0