username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nei sogni di Sophie

L’odor di zagare e begonie
lasciai sul guanciale, perché
dolcemente ti svegliasse,
poi, velocemente, mi recai
verso il fiume, prendendo
altre sembianze.
Il buon odore, ti fece
sussultare il cuore.
All’improvviso: il mare dentro!
Il mare tormentato dei tuoi sogni,
che ti bruciava la pelle,
che ti faceva sentire
i baci a fior di labbra,
e volteggiare leggera,
come farfalla inebriata.
L’impulso ti guidò a me,
io che steso nel letto del fiume,
mi lasciavo cullare
dalla corrente perpetua.
Vidi il tuo volto riflesso,
e subito un’emozione scosse,
il mio piccolo cuore di ciottolo.
Il tuo corpo s’immerse,
e finalmente ci abbracciammo felici,
in un vortice d’acqua e di sogno.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • loretta margherita citarei il 16/03/2009 14:29
    bellissima
  • Anonimo il 04/03/2009 21:58
    Una dedica meravigliosa, bravissimo, e Sophie, la meritava davvero!!
  • Anonimo il 03/03/2009 21:55
    Formidabile come sempre Fabio, un saluto, Bruno.
  • Dolce Sorriso il 03/03/2009 20:46
    quante belle emozioni...
    bravo fABIO
    ciao
  • Cinzia Gargiulo il 03/03/2009 18:48
    Molto dolce e ricca di belle immagini. Un bel dono davvero per Sophie.
    Un abbraccio fabio...
  • Anonimo il 03/03/2009 16:05
    Mi sto emozionando... tanti doni a suon di poesie!! Ringrazio di nuovo lo strepitoso Fabio che ha creato un vero capolavoro... attendo con ansia la replica di Marcello a questo punto... un abbraccio...
  • Fabio Mancini il 03/03/2009 14:39
    Caro, Marcello, forse ti troverai d'accordo con me, nell'affermare che la "nostra" Sophie, meriti il massimo. Con la tua poesia dunque, dovrai offrirle il meglio! Un caro saluto e un grande in bocca al lupo! Fabio.
  • Fabio Mancini il 03/03/2009 14:30
    Ciao, Cesare, da quanno er Pupone, se ficca er pollice in bocca, der cucchiaio non vede nemmeno l'ombra! Ciao, Fabio.
  • Marcello Caloro il 03/03/2009 14:00
    Credo dovrò contenderti la bella Sophie con la mia prossima "poesia". T'avverto: oserò molto di più. Piaciuta tanto. Ciao.
  • cesare righi il 03/03/2009 13:23
    Ah Fabio dimenticavo... il pupone domenica sera non ha cucchiaiato.. eh eh...
  • Anonimo il 03/03/2009 11:51
    È meravigliosamente romantica!!! Complimenti!
  • cesare righi il 03/03/2009 09:50
    bellissima, dolce e felice. La giusta poesia per iniziare una giornata
  • Tony Golfarelli il 03/03/2009 09:36
    é difficile seguire la bellezza del pensiero... bella...
  • Anonimo il 03/03/2009 09:21
    Piaciuta!
    Contessa Lara
  • Anonimo il 03/03/2009 08:19
    Fabio ma hai davvero esagerato!!! Questa è troppo per me... è bellissima!! Emozionante e travolgente.. a parte che è dedicata a me, è davvero bellissima... direi che si sente l'odore della zagara o del mare in tempesta... grazie, dal profondo del cuore!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 03/03/2009 02:14
    Bravissimo Fabio... culla Sophie... in un Sogno... di perpetuo Amore... fra profumati guanciali in fiori d'arancio... e petali di soavi begonie...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0