accedi   |   crea nuovo account

I re della mia vita

Quando lasciai sogni
di bimba
e l’acerbo corpo
prese forme armoniche
di donna in boccio,
scoprii l’amore
da un bacio rubatomi
in un campo di grano.
Passarono gli anni
tinti di rosa acceso,
ma solo oggi ho compreso
che gli uomini, sono come
i re delle carte, nel gioco
della vita e dell’amore.
Mi sfiorò il corpo
re di danari,
senza comprendere che
l’amore non ha prezzo,
sposai il re di picche
per ricevere solo disprezzo.
Lo lasciai, re di fiori
poi solo incontrai,
ma furono brevi gli amori.
Così vo, da tempo, cercando
il quarto re, quello di cuori,
e anche se ti sto baciando,
amore mio, mi domando
qual di questi re tu sia,
e se quest’amore è un ‘altra
bugia.
Ma non ci penso più di tanto,
ciò che importa è
che ti sto amando.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Giuseppe Bellanca il 28/07/2009 16:08
    Semplicemente stupenda, quanto sensibile è il tuo cuore. Loretta mi confondi (non è che hai imparato il gioco delle tre carte...)brava ciao.
  • Ezio Grieco il 06/03/2009 14:03
    .. la chiusa è notevole, per il resto, trovo che... hai cercato troppo la rima.
    clezio
  • Ugo Mastrogiovanni il 06/03/2009 12:57
    Sono sempre un po’ restio a giudicare la pletora di esternazioni amorose perché penso sempre all’espressione di Plauto “Amor et melle et felle est fecondissimus” e cioè: l’amore è fecondissimo di miele e di fiele; ed è quel “fiele” che mi preoccupa, ma la realtà è sempre come la poesia? Questi versi, bene organizzati e profondi, mi danno ragione.
  • Massimo Tusa il 04/03/2009 09:56
    Peccato che hai dovuto giocare tutto il mazzo che ancor ora, ti lascia il dubbio per quel ultimo Re. Ma tu, sei la Regina di cuori e non smetterai mai di amare.
    Ciao
    Max
  • laura cuppone il 03/03/2009 23:05
    bella e originale.

    Laura
  • Adamo Musella il 03/03/2009 21:42
    Si avvicendano nella vita figure diverse che a volte si avvicinano... a volte si allontanano dalle nostre attese... molto bella Loretta baci
  • Anonimo il 03/03/2009 19:17
    Bella, t'auguro che sia il re di cuori stavolta. Si rimane delusi spesso nella vita proprio come spiega la tua poesia. Brava.
  • Anonimo il 03/03/2009 17:34
    Ciò che importa è che ti sto amando...
    Giocosa ma al contempo sentimentale.
    Piaciuta molto
    Contessa Lara
  • Vincenzo Capitanucci il 03/03/2009 15:48
    In un mazzo di carte ci sono solo quattro Re... dunque... a mano che non si giochi con un doppio mazzo...
    L'importante è amare... poi si vedrà... quello che succede... quello che ci viene ridato... l'importante è essere sinceri noi... e amare veramente...
    Simpatica... bella... leggera... armonica...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0