accedi   |   crea nuovo account

Non pensare

Il silenzio, un muro alto, invalicabile,
il dolore colpisce come un pugno chiuso
allo stomaco.

Ancora mi sveglio e non credo alla realtà,
al senso di quello che accade,
rabbia, solo rabbia nel cuore.

A chi o perchè pregare?
Vorrei soltanto quella forza,
che non deve mancare,
la forza di affrontare questo futuro,
cambiare il destino, lottare.
Vorrei parole per spezzare
la mia profonda solitudine.

E andare avanti e non pensare, non pensare mai.

 

0
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • elide il 19/05/2012 23:50
    Il pensiero è ciò che differenzia gli appartenenti alla specie animale. È una grande ricchezza, è dimostrazione di vita è espressione di personalità che si distingue da persona a persona.
    È un modo per socializzare, un'arma potente che può scatenare la guerra o la pace.
    Ma quante volte ci si augura l'oblio, per far riposare l'anima ed il cuore!
    Bellissima poesia, che condivido.
    Complimenti
    Elide

7 commenti:

  • Anonimo il 11/09/2009 10:45
    piaciuta
  • Anonimo il 04/03/2009 17:16
    Bella, riesce a trasmettere le sensazioni che provi. Le parole che cerchi le troverai nel tuo cuore. Ciao, Bruno
  • Gae Bova il 04/03/2009 13:41
    Molto triste ma molto bella... la tua ipossibilità di agire e il non potere superare il muro che ti si è imposto davanti colpisce tantissimo!
  • Riccardo Brumana il 04/03/2009 12:42
    traspare un forte malessere e una sensazione di impotenza di fronte a qualcosa di troppo grande... non è il mio genere di poesia preferito, ma è molto efficace.
    augurandoti buona fortuna, ti consiglio di non arrenderti nemmeno di fronte all'impossibile.
    bellissima.
  • Maria Gioia Benacquista il 04/03/2009 12:40
    Se bastasse non pensare...
    La solitudine soffoca perfino i pensieri e li trascina nel tunnel della sofferenza.
    Emozioni titubanti, l'ottimismo si assottiglia e i dubbi diventano martellanti.

    Molto bella.
  • Anonimo il 04/03/2009 12:23
    Bellissimi versi!
    Contessa Lara
  • dramaqueen il 04/03/2009 11:56
    Poesia che descrive bene le tue emozioni...
    mi piace, complimenti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0