PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ad Eluana Englaro

Credo, ora tu sia
Rosa mistica del cielo,
angelo di paradiso.
Abbraccia il cuore,
il sacrificio di tuo padre,
uomo di grande fede,
che ha voluto offrire
al più Nobile e Misericordioso
dei Padri,
il suo dono più prezioso,
per farti vivere
nell’eterno riflesso
dell’amore e della pace..

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Bruno Briasco il 18/06/2011 19:58
    Condivido pienamente il tuo pensiero Loretta. Pienamente.
  • Anonimo il 13/03/2009 21:13
    condivido il tuo pensare e il tuo scriverlo in poesia, somiglia alla descrizione di una mia ciao salva.
  • Massimo Tusa il 06/03/2009 11:16
    Ai poeti, l'arduo compito di cantare la vita e di suscitare nelle coscienze riflessioni e confronti. Quello di Eluana è stato, a mio avviso penoso, più per l'accanimento mediatico che per il dramma privato. Non la scorderò mai anche perché ha dato vita alla nostra amicizia, grazie.
    Ciao
    Max
  • loretta margherita citarei il 06/03/2009 08:37
    ho voluto ricordare Eluana, dopo che si sono spente le polemiche. Mi ha ferito constatare la scarsa misericordia usata per questa esperienza, da tante persone, nel condannare e giudicare il padre di Eluana, dimendicando l'insegnamento evangelico:non giudicare. Comunque ognuno deve essere libero di dire le propie convinzioni, che vanno rispettate anche se non condivise

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0