PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I Morti

Una striscia liscia ed ineffabile
dipinge il cielo di panna montata.

Qualcuno parte e se ne va
senza sapere a che tornare.

Poi altre strisce
tanti quanti sono i lidi a cui volare.

Voli veri e voli finti
senza saper dimenticare.

2.

Apro gli occhi
al cielo limpido e fatato.

Lo cospargo di puntini.

C'è un posto,
poco oltre,
dove chi non ha respiro vive.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 05/03/2010 12:40
    Ciao Filippo. Davvero una bella poesia. Complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0