accedi   |   crea nuovo account

La poesia infinita...

...
poter vincere le mie insicurezze
dalle tue certezze
capisco è molto ciò che chiedo

ma sono uomo e maschio
armato di egoismo atavico
gli dei appunto vi crearono per riparar l’errore

nella donna albeggia vita
infinita e per sempre perpetuata
nelle ere già passate ed in quelle che saranno

sono i tempi che mi affannano
e se fossi mago li vorrei fermare
per avere una certezza

averti oggi ora sempre
così come sei bella e luminosa
darei la mia vecchiaia per non farti mai cambiare

poi capisco tutto all’improvviso
nella mano magica di Dio
la nostra vista si posò

così è che stando insieme
passeranno gli attimi
col nostro sguardo che scorrerà con essi

ora è tempo di tornare alla vita
quella vera nostra
disegnata nelle ore

un giorno pieno che se fosse
l' arco di una vita troverebbe
la sua storia come la mia infinita

le prime ore del mattino
io bambino
nel buio perso e un po’ smarrito

l’alba con un sole arancio
mi risveglia
cancellando le fobie che la notte si trascina

è già mattino e ti incontro
non è un caso ma il libero mio arbitrio
di poterti amare
...


.. e ancora, ancora
ciaociao

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Fabio Mancini il 06/03/2009 18:39
    Confidare nell'aiuto dell'altro, per superare i propri limiti, mi sembra una buona strategia. Ma non può essere l'unica, anche perché gli altri, a loro volta, hanno altri limiti e si aspettano da noi, lo stesso aiuto. La crescita è un processo lento e impegnativo, nel quale ciascuno deve investire tutte le proprie risorse e non solo "affidarsi" all'altro. Ciao, Fabio.
  • Vincenzo Capitanucci il 06/03/2009 13:07
    Bellissima luminosa mimosa... tra poco è l'8 marzo... e vai e vaiii Cesare... ancora...

    ciaociao...
  • Anonimo il 06/03/2009 12:53
    Piaciuta
    Un saluto
    Contessa Lara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0