username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il poeta

Tu che molte notti vegli
e guardi attraverso la finestra
vedendo che un raggio di luna
illumina la tua stanza.

E rischiarato da questa fioca luce
ti siedi allo scrittoio,
prendi un foglio di carta
e scrivi osservando le stelle.

Poi il ritmo del tuo cuore aumenta
e una frenesia inonda il tuo corpo
mentre la tua mano lentamente
comincia a scrivere.

Scrive il poeta l'amore di una donna,
la grandezza di una vetta innevata
o la bellezza incantata della natura.

E nei suoi versi si sente
il profumo dei fiori,
lo splendore del sole
o il sorriso di un bimbo.

Non stancarti di scrivere o poeta,
inonda il mondo d'amore
manda il tuo messaggio
sulle ali di una stella cometa,
così la sua luce rischiarerà
di luce e di calore i nostri cuori.

E quando l'alba sopraggiungerà
un raggio di sole illuminerà la tua stanza
io ti mando la buona notte o poeta,
dormi il sonno dei giusti,
il tuo messaggio è arrivato anche a me,
spero che raggiunga anche voi.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • antonio pascarella il 31/10/2010 09:43
    poeta è colui che deve essere odiato?
    ma che sa più amare di tutti
  • Ugo Mastrogiovanni il 26/03/2009 09:59
    Versi in cui la parola diventa precisa, delicata nelle indicazioni, ironica e colloquiale con la variazione del linguaggio e delle immagini, insomma un bel testo. Anche io ho scritto su questo argomento “Io poeta”.
  • Anonimo il 06/03/2009 18:00
    Bella.
  • Anonimo il 06/03/2009 13:57
    Messaggio accolto, con piacere.
    nel
  • stefano manca il 06/03/2009 13:46
    molto bella Marcello, non stancarti di scrivere
  • Vincenzo Capitanucci il 06/03/2009 13:32
    Messaggio ricevuto... Marcello... portato da una poetica colomba di luce...

    ma un Poeta... può dormire... o pensa sempre a parole... che ancor non sono nate... o le rincorre con il suo retino... come se fossero... stelle di farfalle... e mai potrà acchiapparle...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -