accedi   |   crea nuovo account

Come si dice a Modena

corpo di donna m’inebria e mi confonde
ha il profumo di primavere magiche
e infonde nel mio essere dolci sensazioni
baciami par quasi sussurrare poi trascinami in
estenuanti ore di passione
lascia ogni parvenza di pudore e
leggi negli occhi miei ciò che desidero da te
amore incontaminato dalle false ipocrisie
figlio dell’amore nato per donare
impensabili emozioni
giglio ormai strappato al suo significato
amami e lasciati accarezzare

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 06/03/2009 19:30
    si dice in ogni luogo non solo a modena
  • Anonimo il 06/03/2009 17:33
    Bella.
  • Fabio Mancini il 06/03/2009 17:06
    Belli e significativi i versi. Peccato che non ho visto nemmeno l'ombra di un punto, o di una maiuscola. Una nuova tendenza poetica? Ciao, Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0