PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Infiniti dispersi

Infiniti dispersi
nell’azzurra anima
di donne confuse.
Immobili come alberi
seppur senza radici
e con i rami protesi.
Infiniti dispersi
nei cuori vuoti
di donne disperate,
prive di foglie, di gemme,
insensibili al vento
seppur le accarezza,
seppure le spezza.
Infiniti dispersi
dentro la passione
di donne abbandonate
che più non cercano,
che più non sanno
né come né quando
i loro pensieri
torneranno.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • ANNA MARIA CONSOLO il 15/07/2010 16:22
    grazie bohemien... continuerò a conoscerti...
    a presto
  • bohemien empatico il 15/07/2010 15:43
    ehi che bella questa tua poesia! complimenti...
  • Massimo Tusa il 09/04/2009 13:45
    Ho inteso appieno ciò che dici che è la conferma dello splendido cuore che hai e so anche sin dove riesci a toccare il cuore degli altri. TVB
    Ciao
    Max
  • ANNA MARIA CONSOLO il 10/03/2009 10:05
    No Michele, a volte o forse molto spesso ami così tanto le tue amiche da toccarne il dolore. Non ho altro modo per essere vicino alle donne ferite o abbandonate, alle tante amiche che hanno dovuto subire situazioni che non si sono cercate, che sono capitate loro così, come una tegola sulla testa scagliata dal vento. Non ho altro modo per far loro sentire la mia solidarietà, condivisione che questo... una matita... grazie
  • Ezio Grieco il 09/03/2009 23:22
    .. bella, semplice, scritta con il cuore... ferito?
    ... e torneranno Annamaria, torneranno...
    mikelus
  • ANNA MARIA CONSOLO il 09/03/2009 10:11
    Grazie amici miei siete bellissimi!!!
  • Anonimo il 09/03/2009 09:57
    Le donne... un vero mistero... ma come dici tu, i loro pensieri ritornano... brava
  • Domenico Montaleone il 08/03/2009 08:42
    Piaciuta, una lettura semplice ma, bisogna trovare le strade mai arrendersi!
    Ciao Domenico

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0