PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ferro...

Non raggiungono dita
capelli furiosi
Non bevono labbra
voce e nettare di bocca
Non saziano parole
avide profondità dell’udito
E non guardano occhi
colare colori
né tagliare tela o foglio
Né esplorano curiosi sembianze
per comprenderne disegni di tempo
o sospiri di petto
sospiranti cielo


Attimi d’eterno accecarsi
con raggi bagliori riflessi e
come vapori
di goccia
dissolversi
sul ferro esperto
rovente magnete

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • laura cuppone il 12/03/2009 23:57
    va bene bradipo, ma col tuo ritmo...

    grazie Augusto.
    Lau
  • augusto villa il 09/03/2009 22:35
    Bella... sisì... questa me la becco subito.. e la piazzo nei preferiti... Che dovrei riordinare tra l'altro... Mah... chissa' quando lo faro'... Ma lo faro'...
  • LUIGI CARLO ROCCO il 09/03/2009 13:40
    travolgente, tremante, inattesa, un' emozione che esplode.
  • laura cuppone il 09/03/2009 12:27
    fatale alla goccia.. che cola e inevitabilmente evapora.. ma cos'è la goccia se non condensa di vapore al freddo?...

    grazie Sophie,
    Laura
  • Anonimo il 09/03/2009 10:07
    Attrazione fatale questo ferro rovente di magnete... bellissima!
  • laura cuppone il 08/03/2009 23:36
    Davide sono davvero contenta che tu sia passato...
    grazie per la tua traccia..

    Laura
  • Free Spirit il 08/03/2009 13:14
    Dita che non possono carezzare, labbra in arsura che non possono bere voci e bocche dissetanti, occhi velati... una goccia evapora dissolvendosi sul rovente ferro sospiri di petto... Molto bella ciao Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0