PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

conflitto insanabile tra sentimenti

Ti profusi d’amore
Un amore celato.. sofferto.. lasciato a morire..
Tu non sapesti discernere la dipendenza dal semplice affetto..
Non dissi mai, e tra me non osai sperare
una fine al tuo impegno nobile
Ch’il tuo cuore ha …
Mai da eresia fui preso.
Mai peccai ma fui sempre restio nel dimenticare.
Talmente n’ebbi tanto che volli trasudarlo.
Amore.. bastardo, traditore..
Ma tra lacrime di sangue arrivai all’errore.
Oh amore irrazionale.. mi facesti parlare …
Rimembrar mi scuote ancora …
Ratto fui a farti dono delle mie sofferenze
Ma di questo ancor mi pento …
Mi trovai ad un bivio
Alla destra l’amicizia, alla sinistra l’amore …
Io non volli ferire il tuo cuore,
che come detto di dolce acqua è cosparso,
ma per questo il mio era arso,
ed ardeva di più al sol pensiero che tu non eri mia.
Ma seppi resistere alla perdizione che incombeva
E riuscii ad educar il cuor.
Molti nuovi amori cercherò, per non amarti,
ma forse mai nessuno sarà come te.
Adesso voglio solo te, come amica speciale
Che mi hai saputo donare molto del tuo bene.
Ti voglio davvero bene..

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 04/05/2009 14:39
    andrea mi ha colpito molto questa poesia... trasuda di passione purtroppo anche di tristezza... complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0