accedi   |   crea nuovo account

Memoria

È troppo tardi per chi
Vuole una notte così
Non so chi va’ e chi resta qua
Ad imparare la realtà
Non senti che la memoria
Si affolla qui da me
Il pensiero naturale
Di una vita che non ci trova
Forse tu già sapevi
Che forse era giusto così
E vento della memoria
Soffia che
Più non c’è niente per te
Se io mi chiudo in me
Farei di meno, lo sai
Avrei il nulla dietro
La paura da ubriaco
E forse era meglio così
Avresti ingabbiato il cielo
Non senti è la memoria
Di qualcosa che
Era per te
Non so se era giusto così
È troppo tardi per chi
Vuole una vita così

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0