accedi   |   crea nuovo account

Fantasia

L’onda rialza l’acqua che sale,
luna sei chiara, che diventi alba
giri la ruota dei miei desideri
cerco uno sguardo nei pensieri miei.
Sono i tuoi occhi un gioco di luce,
non sono stanco, che li seguo ancora,
ma non sei vera, è la sfortuna,
non ho veleno, ma solo rispetto e lealtà.
E tu chi sei, non hai barriere,
ma è un’idea, che vive dentro me
la fantasia è un po’ poesia,
arriva da te, ma è in me.
La realtà, la realtà è mistero,
fantasia, vivila che io vivo.
L’onda rialza poi chi sta affondando,
luna sei chiara e non sei più nera,
giri la ruota dei miei desideri,
cerco il tuo sguardo nei pensieri miei.
Sono i tuoi occhi un gioco di luce,
non sono stanco che li seguo ancora,
ma non sei vera, è la sfortuna,
non ho veleno, ma solo rispetto e lealtà.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 10/03/2009 04:31
    Una Luna... in un gioco prismatico di Luce.. illuminante...

    Bellissima Dante...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0