PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Alle donne

A tutte quelle donne
che hanno la sventura
d'incontrare sul cammino dell'amore,
uomini di scarso valore,
che dei sentimenti si fan gioco
perché solo uno è il loro scopo,
dico con semplicità
di non sprecare mai il pianto,
ne per loro subire il tormento.
L'amore, è una bilancia
e se nel vostro piatto
solo amore avete messo,
siete voi le vincitrici,
poiché l'altro piatto
è pieno d'inganno e di disprezzo
di chi, della dignità, ne svaluta il prezzo.
Voi credete d'aver subito danno,
ma costoro gli attributi non hanno.
Tutti gli uomini a letto ti sanno portare,
sono pochi quelli che sanno veramente amare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • augusto villa il 02/03/2011 21:20
    Sì... penso che ormai... sia una tecnica trasversale... che coinvolge maschi e femmine, o meglio... uomini e donne... Beh... insomma... quella è una cosa di coscienza... È una cosa che non si fa... Tipo barare a carte... che gusto c'è?...
    Lo scritto è buono.
  • loretta margherita citarei il 17/03/2009 14:35
    caro massimo, piangere per chi ne vale la pena, ma piagere per chi non merita e come dare perle ai porci
  • Fabio Mancini il 16/03/2009 09:34
    (Simpaticamente) Molte donne fanno altrettanto, usano e si fanno usare. La parità dei diritti, non avrebbe dovuto portare alla perdità dell'identità femminile. E invece la mancanza di validi modelli di riferimento femminili, ha permesso la mascolizzazione estetica e culturale della donna. Bisogna distinguere "le vittime" da coloro che vogliono "sentirsi" vittime. Un bacio, Fabio.
  • Massimo Tusa il 13/03/2009 09:32
    ... non sprecare mai il pianto... purtroppo il pianto è l’apice sensibile d’una smisurata intelligenza e sensibilità; chi sa piangere sa amare.
    Ciao
    Max
  • Marcello De Tullio il 13/03/2009 07:42
    Nei tuei versi leggo la verità, molti uomini non sanno amare e non parlo del''amore fisico, ma il vero amore per la donna che gli sta accanto, l'amore quello vero (forse mi sbaglierò è molto difficile da capire per molti uomini, la vita coniugale è fatta anche di rinunce ma molti di loro vogliono essere al centro di tutto. E poi ogni giorno devono lottare affinchè il filo che lo unisce alla moglie non deve essere tirato così poi si spezza, ma lasciare sempre uno spazio libero come le corde di una chitarra che sono vicine e ognuna ha bisogno dell'altra e non invadono lo spazio dell'altra però insieme suonando formano una melodia. E così succede che molti non sanno amare veramente.
  • Donato Delfin8 il 11/03/2009 22:52
    Simpatica composizione.
    Per il contenuto parlerei di persone (femmine e maschi) e che poche sanno veramente amare!
  • rainalda torresini il 10/03/2009 19:41
    brava hai ragione!
  • tanya belletti il 10/03/2009 16:26
    simpaticamente ti appoggio! divertente.. vera e bella la forma, grazie
  • loretta margherita citarei il 10/03/2009 16:16
    è stata buttata giù, senza dar importanza alla forma, per far sorridere le amiche
    che sono state ferite. Non è un sfida per offendere gli uomini, al contrario è dedicata ai non galantuomini, quelli che si divertono e basta. essendo simpatica, l'ho voluta inserire lo stesso.
  • Vincenzo Capitanucci il 10/03/2009 16:12
    Neanche una lacrima è da versare... amche se il piatto della bilancia... piange...

    Bravissima... anche se questo... più raramente... lo può dire anche... qualche uomo...
  • Ugo Mastrogiovanni il 10/03/2009 16:11
    Simpatico il contenuto, ma non vi trovo spunti poetici.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0