PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Indenne...

E sono al mondo
del mondo sorella
cercapersone e note
in una stalla
rumori e passi inutili sarcasmi
di piogge e cieli limpidi tra i muri
e scoscesi rami al petto combattuti

Dibattute foglie di farfalle in ceste
di profonda stima e ultima ribellione
di un angelo nell'anima e un diavolo nella mente
di una lotta antica e impareggiabilmente
attacco fiori di carta a una bottiglia
e penso al grido della rondine
tra poco
indenne...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • laura cuppone il 15/03/2009 23:00
    Ciao E
    prevale e sempre prevarrà
    ciao e grazie del tuo gradito passaggio.
    Laura
  • Anonimo il 15/03/2009 05:02
    È una notte ricca di rumori, immagini e bisogni “cercapersone”. “il grido” della rondine prevale su tutta la poesia... . Complimenti!
  • laura cuppone il 14/03/2009 09:17
    il timido profumo delle mie ali... accolto dal leggero tremito alle tue...

    grazie Vincenzo
    Laura
  • Vincenzo Capitanucci il 14/03/2009 07:03
    Splendida Laura... dibattute foglie di farfalle in ceste... anima e mente... una lotta antica...

    tra poco angelica-mente indenne...
  • laura cuppone il 13/03/2009 18:53
    ... si... forse é quella l'ultima strofa...
    un bacio dolce
    Laura
  • Dolce Sorriso il 13/03/2009 14:12
    piaciuta molto l'ultima strofa...
    bella come te
    Anna
  • laura cuppone il 12/03/2009 23:40
    vivere e chiedersi
    rispondersi
    o lasciarsi vivere
    semplicemente
    e credere
    poichè
    non esiste fine
    al principio
    nè l'umanità mai potrà comprendere
    la Grandezza nè Cosa e Dove Sia.

    grazie a tutti un abbraccio
    Laura
  • laura cuppone il 12/03/2009 23:40
    vivere e chiedersi
    rispondersi
    o lasciarsi vivere
    semplicemente
    e credere
    poichè
    non esiste fine
    al principio
    nè l'umanità mai potrà comprendere
    la Grandezza nè Cosa e Dove Sia.

    grazie a tutti un abbraccio
    Laura
  • Anonimo il 12/03/2009 12:28
    Fragilità degli uomini in immagini della natura... splendida!
  • Anonimo il 12/03/2009 07:01
    Passeggi tra gli umori delle cose.. ah se fossimo fatti di sola materia.. pensa la foglia che si muove senza sentire il bacio del vento.. pensa che noia. Brindiamo quindi, allo spirito che c'è in noi!

    Mi piace molto! Ciao
  • Riccardo Brumana il 11/03/2009 23:37
    belle immagini, ma mi dispiace quando non riesco a coglierne il senso.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0