accedi   |   crea nuovo account

L' uomo del Cortigo

Torna.
In serbo,
ho per te,
favole e l' immenso.
Torna.
Qualunque cosa.
Pur di indugiare nell' infanzia.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 04/12/2009 01:14
    Sarebbe giusto, almeno di tanto in tanto, farlo tornare..
  • Fiscanto. il 30/07/2009 07:09
    il fanciullino... l'eterno peter pan... bella!
  • lucia pulpo il 08/04/2009 18:42
    tempo inesorabile che corre sempre in avanti... lontano dall'infanzia che rimane il rifugio per la bambina che vuole essere coccolata... e piange non potendo far altro; ma non possiamo arrenderci al tempo, solo perchè scorre! tutto uno sciame sismico da pochi versi, grande!
  • Anonimo il 12/03/2009 12:34
    ... Rifletti sull' identità del tormento? Una promessa? Un piede nell' infanzia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0