PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cielo nuvoloso

Le nuvole si appoggiano al cielo
anche ora
lo coprono ma da sotto
a testa in giù, senza cadere.
Vorrei volare come loro,
senza cadere, seppur spericolato ed acrobatico
sarebbe quello il mio volare.
Una gravità al contrario
che mi porterebbe sempre più in alto
senza dolore
senza risa maligne.
Girarmi e voltarmi e rotolarmi
senza sporcarmi,
nessuno sbaglio,
nessuna conseguenza.

Insomma, non saprei neppure di sognare
camminando sul tetto dei miei respiri
appesantiti dalla luce opaca
di questa giornata senza spiragli
per parole annoiate.

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 18/02/2013 09:46
    ricca e fantasiosa opera con chiusa da urlo

5 commenti:

  • Lorenzo il 26/08/2012 15:41
    Ti ho dedicato la mia home:
    http://www. linthout. it/introduzione. html
    Complimenti per la poesia!
  • lucia pulpo il 23/01/2011 18:05
    Grazie, detesto il cielo soffocato dalle nuvole e detesto lasciarmi andare alla noia.
    Ecoo qual'è la fine reale del mio fantasticare!
  • Giacomo Scimonelli il 23/01/2011 14:51
    una chiusa fantastica...
  • Antonio Pani il 16/03/2009 09:56
    Versi che raccontano del nostro sentire e vivere, lungo il cammino. Carina, anche se un po' malinconica, io l'ho sentita così. Grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti, a rileggersi, ciao.
  • Rodica Vasiliu il 13/03/2009 13:58
    Piaciuta molto!! R

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0