accedi   |   crea nuovo account

Sono in fuga

Sono in fuga dalla mia ideologia
che mi insegue ansimante
come un maledetto squadrista;
tricolore e stivale a brandelli.

Sono in fuga dal lunario
che si ferma alla terza
aria fritta; riforme? Menzogne!
alla quarta sbadiglio affamato.

Sono in fuga dall'ignoranza,
inciampo nel nuovo regime,
la dottoressa "egida" trionfa
fetida, stolta, ghigna sul tonfo.

Sono in fuga dai nuovi fasci
frattaglie di prima repubblica,
figli di questioni d'onore
e rispettabili sacre famiglie.

Sono in fuga dai condannati
concussi, inquisiti rifugiati
dai ministri capestro, o veline
dai sottopancia incalliti, beoti.

Sono in fuga dalla finaza creativa
dal tasso variabile, dai crak della borsa
dagli usurai, dai piromani del mercato
dai millantatori di evasione fiscale.

Sono in fuga dalle morti bianche,
dai nero-verdi razzisti xenofobi,
dalla monnezza sotto il tappeto
dalla Cai, dai petrolieri dai banchieri.

Sono... sono precipitato, affogato,
fallito, affamato, cassointegrato,
cococo, precario disoccupato,
assassinato dalla democrazia italiana.
Aiutatemi vi prego!!

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • augusto villa il 14/10/2014 00:14
    La rileggo dopo circa 4 anni e penso che sia bellissima... Il contenuto è indiscutibilmente buono... ma c'è da dire che è scritta bene e in modo molto originale.
  • Maria Rosa Cugudda il 31/05/2011 17:48
    Condivisa ed apprezzata!
    però andiamo sempre avanti,
    la vita merita.
  • augusto villa il 08/01/2010 15:41
    Bellissima e sentita poesia!!!... Piu' che condivisa!!!... Che si fottessero!... Non ci meritano, Silvano!... E nulla avranno... La patria?... Quale, la loro?... Quella delle veline... Quella che arresta Riina e Provenzano (perchè non servono piu')... eppoi... lascia insoluti i misteri delle stragi?... Che cavolo di paese... Aspetta... che vengo anch'io!!!
    Bella!
    Solidale... Augusto.
  • nemo numan il 19/09/2009 09:59
    piaciuta
  • michela zanarella il 01/06/2009 11:54
    una richiesta d'aiuto agli angoli di una società che ci lascia ben poco...
  • giuliano paolini il 14/03/2009 16:18
    la nobile poesia spesso si fa lontana dal concreto che maledettamente si fa vita reale in chi deve grattare per sopravvivere
    uno schiaffo forte e necessario

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0