accedi   |   crea nuovo account

Zelig-gando zippando nella Maia degli universi paralleli

Quando il Tuono
del Tuo diniego

sarà accompagnato dal mio si

Guarirò da una miosi oculare
restrittiva-mente accecante

dal fulmine di un riflettore
fulminato
nascerò nel mito si
di una leggendaria mitosi divina

quando coincideranno questi telecomandi

sarà sancita la fine del mondo immondo

inizierà fuori da ogni illusione possibile il vero mondo nei nostri occhi finalmente aperti

dove ogni ramo secco sarà ricoperto di primaverili fiori

Possibile che ogni volta che leggo una mia Poesia
andate via tutti
sono un Poeta in catarsi

vi parlo di universi paralleli esistenti

imbambolato è vero dalle gambe
d’una sfogliante denudante minuscola bambola Matrioska d'ultima fila

Rimango sempre solo in questa mia lurida taverna-caverna solitaria
manco fossi pagato con un salario per far il vuoto della sala

a ridere come un vero Idiota romanzato del mio amico Fedor

Fede in oro
aiuto
mi è sfuggito non volevo
da un semplice gioco di parole politicamente offuscato
non sono stato raccomandato dalla quarta tigre del bengala di Emilio Salgari

Bingo che casini ho perso pure democraticamente i soldi dei pensionati riaprirò in un tour di poker machine socialiste tirandolo fuori dalla mia manica privata i tirannici Casinò

Vi stupirò pro-messa in alquanto strane remote alleanze facendovi imparare-ripassare la Bibbia giocando ogni sera allo scotto del Milionario

presi in giro da inebetiti assopiti fogli di riso da facili domande crapulose da casa in telefonate francamente avidamente sorridenti

Vi saluto in meteora augurandovi buona domenica buttando via questo pessimo
spettacolo poeticamente televisivo!!!!

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anna G. Mormina il 16/03/2009 10:47
    ... mi piacerebbe vedere meno 'giochini' e più rami coperti di fiori!
    ... molto bella! :o*
  • cesare righi il 15/03/2009 14:50
    queste sono le più più più, mi scatenano, l'anima anarchica di mio nonno si risveglia.
    Poker machine comuniste... ops... socialiste
    altre 5, la rileggo e me ne vado un po' a passeggio... ciaociao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0