username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dai labirinti del non essere solo Lei può salvarmi

Ascolto il mio filo di voce bambina
una piccola voce dai grandi voli
per districarmi spontaneamente dal labirinto creato dal mio essere adulto
l’anziano vivere s’inginocchiò in umili lacrime davanti a Suo Padre e Figlio
trovando nuova vera gioiosa Vita

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anna G. Mormina il 16/03/2009 10:54
    ... una 'piccola-GRANDÈ voce,... quella dell'anima!
    ... è bellissima!!!
  • Anonimo il 15/03/2009 20:43
    ... rientrata... trovo questa tua.. splendida Vincenzo
    .. l'anziano vivere s inginocchia in lacrime davanti alla luce del padre e del figlio..
    tenendo per mano una anima bambina..
    fantastica
  • Adamo Musella il 15/03/2009 18:55
    Quella voce mite e dolce riavvicina la vita alla sua bellezza... le tue parole sono intense e sanno descrivere lo stato dell'anima. molto bravo caro Vincenzo un abbraccio
  • Anonimo il 15/03/2009 18:45
    bellissima!! a presto vin
  • cesare righi il 15/03/2009 14:42
    io ho un telescopio e molte notti scruto il cielo, alla ricerca di stelle. Questa notte, se il cielo sarà sereno, ne sceglierò 5 per questa Poesia.
    ciao Vince
  • Donato Delfin8 il 15/03/2009 12:01
    piaciuta!
  • Anonimo il 15/03/2009 11:48
    Un volo bellissimo mon cap... come i bambini dovremmo essere tutti...
  • Anonimo il 15/03/2009 11:38
    Si sciolgono in bocca questa parole.. cavolin caloletti.. Vincé.. sono belli gli anziani dalla voce bambina.

    Bella, bella, bella. Ciao!!!!
  • Anonimo il 15/03/2009 11:21
    l'anziano vivere si inginocchiò in umili lacrime innanzi al Padre e Figlio...
    Fantastica!
    Ciao
    Lara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0