PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Keplero

Viaggerai.
abbracciandoti
il nostro caldo padre,
cercherai
nuove Terre azzurre.

Tra il Cigno
e la Lira,
nell'immensità
il tuo sguardo freddo
forse ci regalerà
un sorriso.

Non siamo rari
nè unici,
solo umani.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Donato Delfin8 il 17/03/2009 02:05
    grazie per i commenti

    Si Laura... concordo!
  • laura cuppone il 15/03/2009 23:06
    forse per certe cose é meglio se fossimo rari... e unici...
    non so se lo siamo ma sicuramente nel nostro genere forse si...

    magari si pensa che l'universo sia
    troppo grande...
    e che questo faccia differenza...
    noi siamo solo alcuni suoi abitanti
    sue energie
    esistiamo in lui
    e siamo... questo importa.

    bella
    Laura
  • Anonimo il 15/03/2009 22:49
    bella Donato...
    abbracciando l'umanità... col sorriso...
  • cesare righi il 15/03/2009 22:38
    piaciuta, non siamo rari... solo umani

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0