accedi   |   crea nuovo account

Un mal d’Aurora

Canterò per Te in Amorosa costante ricerca del tuo essere femminile negli alabastri dell'Alba
attraverso la tua radiosa generosa voce mandorli in fiore il mio corpo ritrova le sue eterni radici nella tua albeggiante trasparente pelle in fresche pesche di rosa
devota Signora dal mio celeste rosso Cuore Amata in primaverile Amore

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Rodica Vasiliu il 16/03/2009 19:20
    R
  • lucia cecconello il 16/03/2009 18:53
    Molto bella, Vincenzo... ciao
  • Anna G. Mormina il 16/03/2009 16:47
    ... che dolce male!... a me 'acchiappano' tanto i mandorli in fiore...
    poesa che fa respirare l'arrivo della primaavera!
  • loretta margherita citarei il 16/03/2009 14:43
    un bel canto per una donna che ha un nome che ricorda la luce. bellissima
  • Donato Delfin8 il 16/03/2009 14:16
    Bellissima Vincè
  • Anonimo il 16/03/2009 13:42
    Una parola sola: intensità!
    Ciao
    Contessa Lara
  • Anonimo il 16/03/2009 10:27
    cantero con te.. l'aurora dell'alba.. fra i profumi di pesche di rosa.. ti prendero per
    mano per scoprire il tuo celeste cielo sotto un cuore di luna rossa..
    bellissima Aurora
  • tanya belletti il 16/03/2009 10:16
    L'amore che passa attraverso la natura.. che buon profumo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0