PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

a volte, di notte

Certe notti ti desidero così tanto
che vorrei trasformarmi
in un’eterea, diafana figura
ed infiltrarmi sotto la porta
della tua camera, stendermi
nel tuo letto e viverti, baciando
il respiro del tuo sonno.
Certe notti, mi sento così triste,
sola, inquieta, come fossi frammento
di stella ingoiato da un buco nero,
come colei che annega
nel mare dei ricordi,
annaspando in cerca di salvezza.
È in queste notti
che amore mi manca
ed avverto la tua assenza.
Trovo ristoro solo quando
stritolo sulle tue labbra,
solitarie mie notturne angosce.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • elio roberto rinaldi il 19/08/2009 08:24
    bella
  • Ezio Grieco il 17/03/2009 13:45
    ... concordo con Bruno...
    ... Bellissima!!!
    clezio
  • Anonimo il 16/03/2009 18:50
    Bellissima.
  • cesare righi il 16/03/2009 14:35
    Bravissima Loretta. in questa Poesia il lettore si immedesima nell'amore, pare dedicata a chi legge
    ciao ciao
  • Donato Delfin8 il 16/03/2009 14:18
    POESIA!
    Molto bella!
  • Anonimo il 16/03/2009 13:36
    Piaciuta abbastanza
    Ciao
    Lara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0