PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per quando sarrai solo aRino

Siamo cosi soli nella nostra vita
Che ogni tanto ci duole l’anima
Fino a ululare come un lupo
Per sentire al meno l’eco
Del nostro grido che ci risponde.
È la malattia più pesante
Che un essere può provare.
Per questo un amico non è
Solo un tesoro, ma anche
La più preziosa medicina al mondo
Perché si muore di tanti malanni,
Ma la più dolorosa delle tutte
È quella di non rappresentare
NIENTE per NESSUNO.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Aliena il 30/06/2012 17:44
    siamo così soli nella vita ma dobbiamo Credere..
  • Anna G. Mormina il 17/03/2009 21:07
    Cara Rodica, è davvero molto triste la solitudine e, ancor più doloroso pensare di non esser niente, per nessuno... ma noi per LUI, contiamo molto!
    ... bellissima questa tua poesia, brava! ... un abbraccio!
  • tanya belletti il 16/03/2009 21:29
    bella in generale, ma mi hanno colpito molto i primi versi.. l'anima che si strugge e grida la sua disperazione.. rende bene l'idea! brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0