accedi   |   crea nuovo account

risorgere

Quando la vita nel suo corso,
offre periodi d’intensi patimenti,
se privo sei dell’altrui umano calore,
diviene il quotidiano
faticosa ed irta salita.
Simile al Cristo,
assaporando il medesimo abbandono,
patendo il suo stesso soffrire,
stendi le braccia sulla tua croce.
Egli,
Tempio di fraterna accoglienza,
è risposta concreta
alla tua triste, umana condizione.
Non toglie il dolore
ma dispensa forza
e certezza dell’imminente,
tua resurrezione.

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/03/2012 10:09
    splendida poesia complimenti loretta

2 commenti:

  • Fabio Mancini il 17/03/2009 23:13
    Solo nella sofferenza, si trova il Cristo. Ciao, Fabio.
  • Anonimo il 17/03/2009 16:36
    Bellissima poesia. Cristo è l'unico che ti porta dalla morte alla resurrezione, non ti lascia solo sulla croce.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0