PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le vecchie strade..

Per la vecchia strada
Puoi sentire, aprendo le braccia,
Una follata di vento.
Tanti rumori: un pianto qua
Un grido là, una risata cristallina,
Il rintocco di una vecchia campana.
Poi, fra le dita ti rimangono
Brandelli delle anime perse.
In un vortice d’aria, guardando indietro
Puoi vedere come nel riflesso dei specchi
L’ombra della tua vita,
Portata via dalle raffiche
Sulle strade deserte della vecchia città

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • sergio il 02/12/2015 10:50
    bella e sentita... le strade deserte della vecchia città
  • Rodica Vasiliu il 17/03/2009 19:56
    Grazie anche a te, Bruno, che sei sempre vicino e presente con i tuoi commenti. Io li apprezzo molto!! R
  • Rodica Vasiliu il 17/03/2009 19:51
    Grazie, Loretta. Si, qua vuol dire Eva
  • loretta margherita citarei il 17/03/2009 17:06
    bella, il tuo nome ha una versione in italiano?
  • Anonimo il 17/03/2009 15:26
    Bella piena di nostalgia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0