accedi   |   crea nuovo account

eros et ratio

Quando la memoria del cuore
sale lentamente a torturarmi
la mente, rendendomi fragile,
m’abbandono al pianto,
ricordando estive notti d’amore,
papaveri stella, ambrosia lunare.
Ma poi tutto s’acquieta,
poiché la ragione valuta ciò
che non fu amore,
fiori sintetici e sole di serra.
Così, mio amato,
se dimenticarti non posso,
oserò non ricordarti,
non farò come Orfeo,
indietro non si torna.
Come è profondo
l’amore odiando,
come è profondo
l’odio amando.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • gianni castagneri il 30/01/2014 17:33
    vero... quanto si ama odiando e quanto si odia amando! i due estremi dello stesso sentimento. bella!
  • Anonimo il 18/03/2009 21:20
    con questa hai descritto i nostri cuori, brava, credo nella poesia e anche in ciò che la vita riserba ad ogni essere, forse noi siamo fatti così, viviamo il sentimento molto profondamente e fatichiamo per tornare a galla, ma è piacevole anche la sofferenza, credo sia anche una virtù che si assoccia alla sensibilità. abbraccio salva.
  • Anonimo il 18/03/2009 20:40
    com'è insidiosa la memoria in certi casi, perchè è vero che indietro non si torna, ed è vero anche che se lo vogliamo, facciamo prevalere la ragione, almeno tentiamo di essere logici.
    ma non è sempre facile, lo so bene.
    molto bella
  • Marcello Caloro il 18/03/2009 17:21
    Tra le mie preferite... Bella. Ciao.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/03/2009 16:43
    Memorie del cuore e del corpo... s'incendiano in paveri rossi... mentre un lacrima di rugiada li spegne... nella memoria...
    Bellissima Loretta... dai retta al tuo oro... sempre avanti... nella profondità dell'essere... Donna...
    Un abbraccio...
  • Anonimo il 18/03/2009 15:45
    Bellissima.
  • Rodica Vasiliu il 18/03/2009 15:31
    È tutto dolorosamente vero!! Una di quelle poesie che la terrò vicino al cuore!!
    Grazie, R
  • cesare righi il 18/03/2009 15:22
    molto bella, ciao Loretta
  • Anonimo il 18/03/2009 14:00
    .. indietro non si torna e' vero.. se dimenticarti non posso oserò non ricordarti..
    mi prende loretta c'e un pezzo di me
    un sorriso Aurora
  • Donato Delfin8 il 18/03/2009 13:05
    STUPENDA!
    Condivido ogni silaba
    Bravissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0