PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Senza scuse

Screpolati
ed ingialliti,
ricordi di castagni
persi nel bosco.

Brucio
quel che resta,
il fumo
è come le tue parole.

Potevi
fermati nel gioco
ma hai scelto l'ipocrisia,
l'inganno,
vile carezza
come il vento in tempesta.

Tradire
l'amicizia
forse per te non è reato,
ma aspetta che il fato
sia con te crudele.

Mi troverai
comunque al tuo fianco,
perchè
non sono come te.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Donato Delfin8 il 01/04/2009 06:19
    Grazie Sonia
  • Sonia Gemmi il 25/03/2009 21:35
    Mi troverai comunque al tuo fianco.. questo è molto bello.. perdona che sarai perdonato.
    Perdonare poi nell'immediato dove si accende una speranza di poter dare aiuto..è forza! Bellezza e Forza.. complimenti mi piace molto!
  • Donato Delfin8 il 21/03/2009 03:23
    grazie PCB e KLO per i commenti
  • Anonimo il 19/03/2009 19:59
    Parole molto forti, Principe!! e hai un cuore grande per pensare così!!!
  • Anonimo il 19/03/2009 12:00
    Ho scritto spesso su questo tema, l'ipocrisia.
    Ma, a differenza tua, non mi troveranno al loro fianco bensì alle loro spalle!
    ...
  • Donato Delfin8 il 19/03/2009 11:03
    Grazie a tutti per i commenti
  • Anonimo il 18/03/2009 22:23
    Bella, Donato.
  • loretta margherita citarei il 18/03/2009 21:05
    errata battitura diede anzichè diete, perdonami, mi si accavallano le lettere, bella la ttua poesia
  • loretta margherita citarei il 18/03/2009 21:03
    caro amico, una volta insegnai ad un'amico questa storia:c'era un ragazzo che infastdiva gli altri con offese, tradiva l'amicizia dei compagni. un giorno qualcuno gli diete una tavola di legno e gli fece piantare dei chiodi sopra, po gli disse di toglerli. nel legno c'erano dei buchi, e quel qualcuno gli disse che il segno lasciato dai chiodi nel legno assomigliava ai buchi dolorosi lasciati nel cuore dalle sue offese fatte agli altri. Si deve perdonare ma non sarà più come prima
  • Anonimo il 18/03/2009 20:27
    è triste scontrarsi con la delusione di chi credevi amico invece ha calpestato il legame che vi teneva uniti. Purtroppo la vita ci riserva anche di queste amare sorprese.
    bella
  • Anonimo il 18/03/2009 20:18
    dimmi chi è stato!!!!
    Bellissimissimaaaa!!!!!
  • Cinzia Gargiulo il 18/03/2009 20:14
    Dolorosa!... Ti senti tradito nell'amicizia ma nonostante tutto tu non riesci a voltare le spalle a chi per te ha contato tanto.
    Molto bella!...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0