PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Primavera

Raggi di sole
nell'aria che odora di viole,
distese di prati profumati
al vento di pensieri liberati;
poi i canti soavi e le giornate
da colori belli illuminate.
Tempo di vita
di risvegli e di suoni
albe che giocano
e tramonti senza tuoni.
Dolce languore
così ama a primavera,
un cuore felice
che nella vita spera

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 02/07/2015 18:39
    Un plauso sincero per questa tua straordinaria.

3 commenti:

  • filippo s ganci il 10/07/2009 11:48
    Molto bella questa poesia sulla Primavera, anch'io ho scritto pure su questo argomento... complimenti!
  • Ugo Mastrogiovanni il 02/05/2009 17:06
    Una mescolanza di umori la primavera che il poeta canta in versi.
  • Adamo Musella il 19/03/2009 00:14
    La stagione dell'anima, del risveglio dopo il letargo... la vita rifiorisce molto bella Annamaria baci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0