PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ancora un sogno

D’improvviso compari.
Riconosco chi sei,
pronuncio il tuo nome.
Un sorriso illumina,
malizioso, il tuo viso.
Incredulo m’avvicino,
tendo la mano,
scosto una ciocca
e ti sfioro la gota,
prontamente la ritraggo.
T’avvicini d’un passo,
profumi d’amore,
allunghi le braccia
e la nuca mi cingi.
Dischiudi le labbra,
immobile aspetto,
tumulto nel cuore.
È giunto il momento
che tanto attendevo…
…e sorge il sole.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 31/03/2009 20:51
    Al mattino, quando tutti dormono, esco e anch'io aspetto il sorgere del sole. In quel esatto momento parto in pace con il mondo intero! Bellissimo.
  • Annamaria Ribuk il 31/03/2009 10:41
    ... molto bella... anch'io, ogni tanto, sogno... e quando giunge "il momento"... infallibilmente... suona la sveglia...
  • Cinzia Gargiulo il 19/03/2009 23:35
    Uff!... I sogni finiscono sempre sul più bello!...
    Bellissima poesia!
    Un bacio...-)
  • Anonimo il 19/03/2009 22:24
    Bellissima, sei un fenomeno ormai.
  • Marcello Caloro il 19/03/2009 20:29
    Quanto vi voglio bene! Grazie.
    Cesare, che dire... Ch'arrisiamo? Ciao.
  • cesare righi il 19/03/2009 18:53
    bella, fotogrammi d'amore. st, M. le professeur...
  • Anonimo il 19/03/2009 18:21
    Molto dolce. Monica
  • Anonimo il 19/03/2009 16:57
    Bellissima... dolce e sensuale... un desiderio ardente che si dischiude come un petalo... bravò!!!!
  • Davide Bertini il 19/03/2009 16:46
    Mi è piaciuta la tua poesia... finalmente il successo.
  • loretta margherita citarei il 19/03/2009 16:43
    ares, dove l'hai lasciato? a venere non si resiste. bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0