PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il sapere

Sapere quando basta dire,
dire quanto basta per far sapere,
osservare per far capire di aver capito,
capire quando far finta di aver sentito.
Spesso s’impara dal proprio sbaglio,
si cerca nel futuro di far meglio,
arricchendo così il grande bagaglio.
Sopraffare il prossimo col proprio conoscere,
non serve ad imporre la pura ragione,
scaturisce anzi un’avversa passione,
che porta il saccente ad una solitaria delusione.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • antonio castaldo il 21/03/2009 15:48
    condivido il tutto... e mi piace... non solo per questo
    un saluto alla mente fertile... alla prossima... ciao
  • Anonimo il 19/03/2009 22:37
    Complimenti!!!! Nolto bella e... fa riflettere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0