accedi   |   crea nuovo account

DAI RICORDI

Il velluto
delle tue labbra,
nei sogni miei,
con quel sorriso
impreziosito di malizia,
colorano la mia vita.
Ti fa bella,
il sole del tramonto,
mentre pettina l’oro
la brezza
tra i tuoi capelli.
Rubo piacere
ai tuoi seni,
assorti,
alti,
silenziosi,
come l’altare
di un dio pagano.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0