accedi   |   crea nuovo account

Specchio 1

La mia forza più grande
varcherà la mia soglia
nella notte tremante
nell’oscurità del mezzo

La mia più grande debolezza
la guarderà sfidandola
e sarà guerra, guerra aperta
e dura
e lunga
e tormentata

La mia forza giungerà alla conclusione
che i suoi capelli rossi
sanno nuotare meglio
nell’acqua di sale

La mia debolezza
non cederà alle lusinghe
e sfodererà il suo sorriso triste
e dolce
come una lama

Uno specchio
quel che ci vuole
come per vedere se c’è vapore
di respiro in chi è privo di sensi

Non s’illuderanno più
di stabilire
quale delle due
si chiamerà principio o fine
e forse vedranno entrambe,
forse comprenderanno
di cosa son fatte,
d’esser come dea bifronte
con lo stesso cuore,
arbitro attento
e stanco
e grande,
che indeciso e sanguinante
ancora si dibatte nel suo bozzolo
come l’incerto respiro
di una crisalide,
non farfalla ancora
ma nemmeno appena nata…

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • laura cuppone il 24/03/2009 22:52
    ... ci si illude di comprendere il Sempre che ci Fece...
    e in quale siamo o saremo?

    ma noi lo siamo.. il Sempre
    goccia
    che contiene l'oceano...

    grazie riccardo

    Laura
  • Riccardo Brumana il 24/03/2009 22:46
    siamo in continua evoluzione... nemmeno la morte potrà fermare questo processo!
    bellissima!!!
  • laura cuppone il 24/03/2009 18:38
    ciao dolcissimo amico..
    basta con gli sms sull'incenzoooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!

    bacio cuore!

    Lau
  • augusto villa il 24/03/2009 10:35
    ... sì... forse comprenderanno di cosa son fatte... Molto bella questa tua!.. Ciao cuore!
  • laura cuppone il 22/03/2009 21:26
    volontà e mente avulse
    dalla lotta interiore
    tra la forza e la debolezza di un cuore
    ... grazie a tutti

    un bacio
    Laura
  • Anonimo il 22/03/2009 20:26
    Bella.
  • Anonimo il 22/03/2009 18:30
    Dr Jekyll and Mr. Hyde...
    Un saluto
    Contessa Lara
  • nicoletta spina il 22/03/2009 17:40
    Intensa e sofferta questa lotta e ricerca. Ma tu sei fata e le tue ali non sono tarpate ma spiccano il volo nel tuo cielo interiore. Bravissima, come sempre, del resto.
  • Donato Delfin8 il 22/03/2009 16:54
    Molto bella e sofferta questa ricerca in se stessi.
    Bravissima come sempre!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0