accedi   |   crea nuovo account

la strisci di Gaza

Ares, il guerriero,
cavalca destrieri di fuoco,
sulla striscia di Gaza.
Mi domando:
fino a quando
Fratello mio semita
metterai sassi di memoria
sopra i tuoi sepolcri?
Fino a quando,
Fratello mio palestinese,
porterai sulle spalle
sudari irrorati dal sangue?
Fino a quando,
fratricida genesi di Abramo,
figli prediletti
dello stesso Spirito celeste?

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 24/03/2009 05:15
    Fino a quando Venere... non entrerà nei loro cuori... in stella unica del Mattino...

    Bellissima Loretta... striscia la notizia... in fratricidi sudari irrorati...
  • tanya belletti il 23/03/2009 21:35
    molto apprezzata
    bella... ciao!
  • Fabio Mancini il 23/03/2009 21:32
    Chi conduce una guerra, non si pone mai un termine, un limite, o delle regole. Una guerra deve produrre il massimo danno alla controparte (vedi l'arte della guerra di Sun Tzu) Fabio.
  • Anonimo il 23/03/2009 21:15
    ... non finirà MAI!
    Piaciuta
    Contessa Lara

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0