accedi   |   crea nuovo account

non chiedere mai... prendi sempre.

Rubarne la maschera
farsela propria - ognuna

nel palcoscenico onirico
della realtà
la danza è una ladra
che si muove nella zona d'ombra
di occhi aperti
su uno sguardo spento

la morte
ha inizio
quando si smette di rubare.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Rodica Vasiliu il 09/04/2009 14:10
    Rubiamo dunque ogni minuto alla vita!!
    Ciao! R
  • Anonimo il 06/04/2009 14:59
    L'ultimo verso è incredibile.
    Ciao
  • stefano manca il 26/03/2009 21:31
    grazie a tutti per i commenti
  • Anonimo il 25/03/2009 16:49
    Rubare per sopravvivere non è mai stato un vero reato! Molto bella e significativa! Ciao da renato
  • antonio castaldo il 24/03/2009 22:33
    si... voglio proprio dirlo... mi è piaciuta
  • Vincenzo Capitanucci il 24/03/2009 05:23
    Ladri di luce...

    Bellissima Ste...
  • loretta margherita citarei il 23/03/2009 22:03
    bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0