PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

l'addio (marzo 2008)

Hai lasciato un vuoto
dentro di me,
profondo e vasto come oceano.
Tutto di te mi manca.
Mi manca il nostro gioco
dell’onda e della spiaggia,
i tuoi piccolissimi baci farfalla
e quelle mie risate
quando, nelle notti d’amore,
c’immergevamo negli agguati lunari..
Ora vivo nell’incoscienza,
stato d’intorpidimento confusionale,
dove stento a credere,
che quest’amore sia diventato,
forse lo è sempre stato,
il mio senso unico,
quella strada chiusa dove
debbo assolutamente svoltare l’angolo.
Continuerò a vivere,
anche se l’assenza di te
mi uccide dentro e mi piaga
profondo dolore.
Intanto scorrono lente le ore della sera,
più non suona il cellulare.
Restano coralli di sangue,
mie lacrime amare,
del nostro gioco,
dell’onda e della spiaggia, sul mare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Giada Aliffi il 15/04/2015 21:21
    L'amore come l'amicizia parte da un nucleo di purezza e s' alimenta giornalmente di sensazioni e di esperienze... più passa il tempo più cresce e anche le cose più banali, se vissute insieme, sembrano acquisire un significato nuovo...

10 commenti:

  • Donato Delfin8 il 25/03/2009 17:10
    ??? doppia
  • Fabio Mancini il 25/03/2009 09:48
    Puoi ricostruire la tua vita in qualsiasi momento. Basta che tu lo voglia. Buona giornata. Ma soprattutto, buona vita. Fabio.
  • Anonimo il 24/03/2009 23:44
    Bellissima.
  • Vincenzo Capitanucci il 24/03/2009 20:54
    Vedi sotto...
  • Rodica Vasiliu il 24/03/2009 19:04
    Mi sento immergere in questi versi come in un mare di nostalgia e dolore..
    Bellissima! R
  • Marcello Caloro il 24/03/2009 18:53
    nostalgicamente bella. Ciao.
  • Anonimo il 24/03/2009 18:48
    ... continuero a vivere..
    bella e dolorosa
    un abbraccio Aurora
  • cesare righi il 24/03/2009 18:12
    bellissima, ... i tuoi baci farfalla... che bella
    e brava Lo!
  • Anonimo il 24/03/2009 17:46
    Profondo dolore... questi tuoi versi: molto belli!
    Ciao
    Contessa Lara
  • Vincenzo Capitanucci il 24/03/2009 17:35
    Meravigliosa Loretta... dietro l'angolo... c'è un agguato lunare... un dolore profondo... un'assenza... un cellulare che non suona... un vuoto... un gioco sparito... profondo e vasto come un oceano... di notte...

    Un abbraccio... sensibilità...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0