PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gioia

Sarai servo
a casa tua,
o forestiero
nella tua dimora?

Gioisci nella solitudine,
per la gioia di
vivere insieme.
Tu signora,
vedi e ignori
la gioia di
farmi gioire;

correndo la vita
piano piano,
nel dolore della gioia.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 27/03/2009 22:19
    E troppo marcato il gioco della contrapposizione. Per il resto, carina
  • gianluca riggi il 24/03/2009 20:09
    è vero a volte per essere felici c'è da soffrire.
    Bella!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0