accedi   |   crea nuovo account

Cenere alla cenere..

È strano come una sola parola
può spezzare le ali di un sogno di una vita,
come un solo gesto può gettare nell’ombra
il calore dell’animo, gelandolo…
E poi il silenzio che t’invade e ti lascia
ritirandosi un immenso senso di vuoto
che neanche il dolore non può più riempirlo.
Chiudo gli occhi e piango senza lacrime.
Un pianto che brucia dentro, come la neve
troppo lucente nel sole brucia la vista.
E quando tutto sarà arso il vento
porterà via anche il mio passato.
Cenere alla cenere…

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 28/03/2009 15:38
    stupendo scritto con magica penna, brava, commosso nel leggerti. ciao salva.
  • antonio castaldo il 25/03/2009 17:39
    molto bella. brava.
  • Anonimo il 24/03/2009 23:17
    Magnifica.
  • Marika Rig il 24/03/2009 22:37
    Non sò il perchè ma l'h sentita molto... Complimenti e moldo bella
  • Attanasio D'Agostino il 24/03/2009 21:07
    Il pianto che brucia denro...
    il dolore più grande ben decritto,
    un caro saluto da Tanà.
  • Vincenzo Capitanucci il 24/03/2009 20:46
    Bravissima... Rodica... sei un grande Poeta...-ma questo lo sapevo già... quando parlavamo insieme... o in quella poesia che avevamo fatto insieme...

    a cenere alla cenere... risponderemo un giorno... fuoco al fuoco... quando la Fenice si alzerà in volo...
  • gianluca riggi il 24/03/2009 20:07
    Mi è piaciuta moltissimo, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0